Pavimenti interni decorativi

La posa rapida, l’alta resistenza all’usura e ai prodotti chimici, la facilità nella pulizia e l’assenza di manutenzione, fanno delle nostre soluzioni per interni la scelta giusta per ogni tipo di pavimento. La MF Design propone diversi tipi di pavimenti per interni tra cui:

  • cemento nuvolato;
  • micro cemento;
  • autolivellanti, sia cementizi che resinoidi;
  • pavimenti lucidati;
  • verniciature;
  • resina multistrato.

Visita la Gallery

Nuvolato
Il cemento nuvolato, derivato dai pavimenti industriale, si ottiene utilizzando corazzanti premiscelati al quarzo particolarmente resistenti e dai colori accattivanti. La finitura può essere eseguita tramite resine opache, satinate o lucide, oppure tramite l’innovativo sistema ai silicati, i quali inducono una reazione chimica sulla superficie del calcestruzzo, aumentando notevolmente al resistenza all’abrasione, senza creare film sulla superficie. Il pavimento nuvolato, ha tutte le caratteristiche estetiche di un pavimento in resina, ma mantiene le qualità tecniche di un pavimento industriale. È particolarmente adatto per locali pubblici e showroom. 
Microcemento - Autolivellanti
Il cemento polimerico, è invece l’ultima evoluzione dei pavimenti. In resina. Lo spessore del cemento polimerico è 3 – 4 mm, e pertanto si presta ad essere posato sopra pavimenti esistenti, come ceramiche e gres porcellanati, oltre a supporti appositamente preparati o sopra pavimenti in cemento. I colori sono numerosi e le finiture anche, in modo da rendere ogni pavimento unico. L’elevata resistenza all’abrasione lo rende adatto ad ambienti privati, ma anche a locali pubblici con grande passaggio. La finitura può essere opaca, lucida o satina nata. Il micro cemento può essere eseguito anche in verticale a decorare pareti. Una alternativa molto valida al micro cemento è l’autolivellante cementizio. Con questo prodotto si lavora su spessori di 5 mm. L’autolivellante è nato per l’industria, pertanto è estremamente resisterne all’abrasione. é particolarmente adatto per luoghi ad alto passaggio.
Pavimento acidificato
Il pavimento acidato si ottiene da un pavimento tipo industriale, appositamente preparato e studiato tramite dei particolari acidi a sali metallici che reagiscono chimicamente con il calcestruzzo cambiandone il colore. Il risultato è un pavimento dal colore mosso, marmorizzato. La finitura in resina ne esalata i colori. Estremamente pratico, facile da tenere pulito, non richiede nessuna manutenzione.
Pavimenti lucidati
I pavimenti lucidati si ottengono lucidando con utensili diamantati prima e resinosi poi, un pavimento in calcestruzzo. Il pavimento risulta estremamente liscio e lucido. La resistenza all’abrasione, già notevolmente alta può essere incrementata utilizzando speciali reagenti chimici che vetrificano la superficie. Si ottiene cosi un pavimento lucido, estremamente duro e facilmente lavabile. È particolarmente adatto in ambienti in cui, oltre l’aspetto estetico ci sia la necessità di resistenza superficiale e siano anche richiesti alti standard di pulizia. I pavimenti lucidati possono essere ottenuti anche da pavimenti in calcestruzzo esistenti. Questo permette di “recuperare” e migliorare situazioni preesistenti.I pavimenti lucidati possono essere ottenuti anche da pavimenti in calcestruzzo esistenti. Questo permette di “recuperare” e migliorare situazioni preesistenti.